Prete cattolico benedice la stanza del tiratore di Las Vegas, si sente la presenza del male.

 Dopo aver detto la preghiera a San Michele Arcangelo, ha detto ‘Mi sono sentito come se fossi spinto indietro.’

Un prete cattolico, ha chiesto di eseguire una benedizione per la camera d’albergo di Las Vegas dalla quale Stephen Paddock ha ucciso decine di persone, ha detto a Newsweek che si sentiva la presenza del male nella stanza.
Mercoledì scorso, Padre Clete Kiley di Chicago era all’hotel per confortare i lavoratori traumatizzati in hotel Mandalay Bay dove Paddock è stato autore di una sparatoria che ha ucciso 58 e ferito più di 500 persone il 1 ° ottobre quando il direttore gli ha chiesto se avesse potuto benedire la stanza usata da Paddock, e recentemente pubblicato dal FBI, ha raccolto l’acqua e un ramo di palma dalla hall dell’hotel per invocare lo Spirito Santo.
Mentre si avvicinava alla stanza, ha detto la preghiera a San Michele, l’Arcangelo, che inizia, “difendici nella battaglia. Puoi essere la nostra difesa contro la malvagità e le insidie ​​del diavolo “.

Once P. Kiley ha aperto la stanza, si sentiva qualcosa di indescrivibile, Newsweek ha riferito.
“Mi sentivo come se fossi spinto indietro, come se  non dovevo venire qui”, ha detto. “Al suo interno, sto andando,‘Oh no, devi andare.’”

Dopo aver chiamato lo Spirito Santo per pulire la stanza del male, P. Kiley ha detto di sentirsi a proprio agio un senso che subito dopo ha detto è stato condiviso dal personale dell’hotel.
“Si poteva vedere la gente che con tranquillità tornava ad entrare nella stanza,‘Grazie a Dio, questo è un bene,’” ha detto. “Ho davvero visto tutto come parte di un processo di guarigione. Una piccola parte di un processo di guarigione.”
P Kiley è un sacerdote con l’Arcidiocesi di Chicago, e serve come direttore per la politica di immigrazione per UNITE QUI, un sindacato per i lavoratori ospitalità. E ‘stato a Las Vegas per il suo lavoro con l’unione.
MGM Resorts International, proprietaria del resort Mandalay Bay e il casinò, ha detto in una dichiarazione la scorsa settimana che non hanno alcuna intenzione di affittare la stanza, secondo un rapporto del Las Vegas Sun.
“Questa è stata una terribile tragedia perpetrata da un uomo malvagio. Non abbiamo alcuna intenzione di affittare quella stanza “, ha detto la società in un comunicato. Essa non ha detto quello che prevede di fare con la suite.

 

Gloriosissimo Principe della Milizia Celeste, Arcangelo San Michele, difendeteci in questa ardente battaglia contro tutte le potenze delle tenebre e la loro spirituale malizia. Venite in soccorso degli uomini creati da Dio a sua immagine e somiglianza e riscattati a gran prezzo dalla tirannia del demonio. Combattete oggi le battaglie del Signore con tutta l’armata degli Angeli beati, come gia’ avete combattuto contro il principe dell’orgoglio lucifero ed i suoi angeli apostati; e questi ultimi non potettero trionfare e ormai non v’e’ piu’ posto per essi nei cieli. Ma e’ caduto questo grande dragone, questo antico serpente che si chiama lo spirito del mondo, che tende trappole a tutti. Si, e’ caduto sulla terra ed i suoi angeli sono stati respinti con lui. Ora ecco che, questo antico nemico, questo vecchio omicida, si erge di nuovo con una rinnovata rabbia. Trasfiguratosi in angelo di luce, egli nascostamente invase e circuì la terra con tutta l’orda degli spiriti maligni, per distruggere in essa il nome di Dio e del suo Cristo e per manovrare e rubarvi le anime destinate alla corona della gloria eterna, per trascinarle nell’ eterna morte.

Il veleno delle sue perversioni, come un immenso fiume d’immondizia, cola da questo dragone malefico e si trasfonde in uomini di mente e spirito depravato e dal cuore corrotto; egli versa su di loro il suo spirito di menzogna, di empieta’ e di bestemmia ed invia loro il mortifero alito di lussuria, di tutti i vizi e di tutte le iniquità la Chiesa, questa Sposa dell’Agnello Immacolato, è ubriacata da nemici scaltrissimi che la colmano di amarezze e che posano le loro sacrileghe mani su tutte le sue cose più desiderabili. Laddove c’è la sede del beatissimo Pietro posta a cattedra di verità per illuminare i popoli, lì hanno stabilito il trono abominevole della loro empietà, affinché colpendo il pastore, si disperda il gregge(1).

Pertanto, omai sconfitto Duce, venite incontro al popolo di Dio contro questa irruzione di perversità spirituali e sconfiggetele. Voi siete venerato dalla Santa Chiesa quale suo custode e patrono ed a Voi il Signore ha affidato le anime che un giorno occuperanno le sedi celesti. Pregate, dunque, il Dio della pace a tenere schiacciato satana sotto i nostri piedi, affinché non possa continuare a tenere schiavi gli uomini e a danneggiare la Chiesa. Presentate all’Altissimo, con le Vostre, le nostre preghiere, perché scendano presto su di noi le Sue Divine Misericordie e Voi possiate incatenare il dragone, il serpente antico satana ed incatenarlo negli abissi. Solo così non sedurrà più le anime.

Precedente La preghiera per la guarigione dell'albero genealogico di famiglia. Successivo (VIDEO)L'aldilà esiste: " io ci sono stato e ve lo dimostro. "